Il personaggio del mese di febbraio 2018 : l’attrice Francesca Fenati si mette a nudo e parla dei suoi sogni, delle sue paure. Romana trapiantata in Toscana, a Montepulciano, Francesca Fenati ha “inventato” il teatro a casa sua. Il progetto di “Casa Fenny” sta avendo un notevole successo non solo per la voglia di fare cultura ma anche di fare ‘famiglia’

Di Francesca Andruzzi Per il mese più breve dell’anno la scelta è caduta su una donna dal lungo ed esile

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di gennaio 2018: Alfonso Lionelli, “ho un debito di riconoscenza verso i giocattoli della Playmobil. Mi hanno salvato dalle insidie della strada”. Ecco perché espone da anni le sue costruzioni di Playmobil a Chianciano. Spera di comunicare ai giovani un messaggio di rinascita. Quest’anno ha ricostruito il paesaggio di Chianciano con le sue terme, i suoi alberghi . E’ esposto fino al 14 gennaio a Villa Simoneschi

Di Francesca Andruzzi Ogni periodo di crisi economica, è noto, porta con sé due aspetti. Il primo riguarda un impoverimento

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di dicembre: la giovane stilista  cresciuta a Sarteano Giulia Mariani, che è stata scelta per uno stage da una grande casa di moda, rivendica di essere arrivata a questo traguardo grazie ai suoi studi e al suo lavoro. E all’ amore dei suoi genitori e non alle loro conoscenze politiche. Entrambi sono legatissimi a Berlusconi che Giulia sente come uno “zio ricco”, come uno di famiglia fin da bambina. Ma mai si avvicinerà alla politica. Il suo sogno? Diventare direttore creativo di Dior

Di Francesca Andruzzi   Giulia Mariani è una bella ragazza di ventiquattro anni che, fisicamente, ne dimostra anche meno. Ma

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di novembre: il pittore toscano Enzo Gambelli che usa materiali di riciclo per le sue opere. L’artista di Castelnuovo Berardenga ha uno sconfinato amore per Roma ma anche per Napoli e Palermo.”Città come queste – dice – consentono di  sentirti libero, anonimo e solo”

Di Francesca Andruzzi Di ritorno da un soggiorno romano, dove dichiara di trovare molta della propria ispirazione artistica, e non

Leggi il seguito

Il personaggio del mese di ottobre: Gabriele Valentini, da quasi un anno presidente dell’Accademia degli Arrischianti, con una lunga carriera alle spalle preferisce fare il regista che l’attore perché il primo può immaginare tutto mentre l’attore resta dentro i confini del personaggio

Di Francesca Andruzzi Sarteano, cittadini situata tra la Val D’Orcia e la Valdichiana, continua a partorire talenti e li dona

Leggi il seguito

Il personaggio del mese: Livia Castellana, attrice di teatro per niente diva, è rimasta la ragazza della porta accanto. Romana, vive a Sarteano fin da piccola, in questa stagione recita con la Compagnia di Andrea Buscemi. “Quando recito mi emoziono – dice -. La mia non è esattamente une recita, è più partecipazione”. Il suo autore preferito è Molière. Le piacerebbe recitare con Alessandro Benvenuti e Gigi Proietti

Di Francesca Andruzzi “Settembre poi verrà, ma senza sole …” era una parte del ritornello di una vecchia canzone. A

Leggi il seguito

Il personaggio del Mese: Giampietro Colombini, un uomo d’altri tempi, che ha posto Pienza al centro dei suoi interessi e programmi. Quanto ai suoi impegni politici, Colombini , cresciuto leggendo “Linea d’ombra” di Conrad , conferma la sua preferenza per la lista civica che consente di mantenere “distacco nelle decisioni”

 Di Francesca Andruzzi   Per coloro i quali lo conoscono, non sarà una novità. Per chi, invece, non lo conosce,

Leggi il seguito

Il personaggio del mese: Simona Giovagnola, presidente della Fondazione Torrita Cultura. Un avvocato con la passione per la maratona e la lettura  : “vorrei – sottolinea Simona che ama essere un presidente ‘operativo’ – che i media nazionali dessero più risalto agli eventi culturali che premiano piccole cittadine come Torrita che raggiungono traguardi riservati a grandi città europee. Per esempio per la ‘Casa della cultura’ da poco inaugurata a Torrita”

Di Francesca Andruzzi   Piove a Torrita di Siena. Una pioggia provvidenziale, invocata da giorni contro una siccità che rischia

Leggi il seguito

Il personaggio del mese: Monica Faralli, una voce da mezzo soprano che sembra un playback angelico. Pavarotti definì la sua ugola uno “strumento divino”. Oggi Monica dirige, tra le altre cose, “L’Opera di Pienza per dare ai giovani la possibilità di lavorare nel mondo del canto. Sempre consigliata e aiutata da quella che considera una seconda “mamma”, Adua Veroni, la prima moglie di Pavarotti

Di Francesca Andruzzi   Incontrare Monica Faralli per la prima volta è come vivere l’incontro con un urgano. Arriva in

Leggi il seguito