Chiusi: alla stazione ecologica è arrivato un contenitore per gli oli minerali

Il Comune di Chiusi continua a seguire una linea green; dopo l’inizio della raccolta differenziata “porta a porta” in tutto il territorio comunale, da qualche giorno presso la Stazione Ecologica delle Biffe è disponibile un contenitore per gli oli minerali. Nel contenitore, avente una capacità di 500 litri, possono essere conferiti oli industriali o lubrificanti, a base minerale o sintetica, non più adatti allo scopo cui erano destinati, come ad esempio gli oli usati dei motori a combustione e dei sistemi di trasmissione, nonché gli oli impiegati per la lubrificazione di macchinari, turbine o comandi idraulici e quelli contenuti nei filtri usati. Nella definizione di oli usati rientrano anche le cosiddette “miscele oleose”, e cioè i composti usati, fluidi o liquidi, solo parzialmente formati da olio minerale o sintetico, compresi i residui oleosi di cisterna, i miscugli di acqua e olio e le emulsioni.“Molti cittadini – dichiarano il sindaco Juri Bettollini e l’assessore all’ambiente Andrea Micheletti – durante gli incontri per la riorganizzazione del servizio di raccolta differenziata ci avevano chiesto di organizzarci per mettere a disposizione questo tipo di contenitore. Siamo, quindi, soddisfatti di essere riusciti a dare una risposta tempestiva ad una esigenza sentita della nostra comunità anche grazie alla collaborazione con Sei Toscana. L’installazione del contenitore per gli oli minerali rappresenta un ulteriore passo nella direzione di una città sempre più green e quindi rispettosa dell’ambiente. Ricordiamo inoltre che siamo a disposizione dei nostri concittadini per qualunque chiarimento sulle novità del servizio porta a porta, come del resto stiamo già facendo in questi giorni.”La stazione ecologica in loc. Le Biffe è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 12.