Gaiole in Chianti: una famiglia di cinque persone intossicata da monossido di carbonio

Un’intera famiglia kosovara ,con due bambini di 2 e 6 anni,  ed è stata portata in ospedale alle Scotte perché intossicata da monossido di carbonio. Nessuno risulta in pericolo di vita.  Sono in corso accertamenti sulle cause da parte dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Sembra che il monossido di carbonio si sia sprigionato da un braciere a carbone, acceso dentro l’abitazione per riscaldarsi.