Montepulciano oggi tappa della campagna educativa “Una vita da social” contro il cyberbullismo

Ha fatto tappa oggi a Montepulciano il truck multimediale della Polizia di Stato protagonista della campagna educativa itinerante “Una vita da social”.L’iniziativa, realizzata in particolare dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni in collaborazione con il MIUR, punta a sensibilizzare giovani e adulti sui temi dei social network e del cyberbullismo.Insieme al Dirigente Scolastico Marco Mosconi e al Comandante della Compagnia dei Carabinieri, Roberto Vergato, il sindaco Andrea Rossi ha accolto il Questore di Siena Piccolotti, promotore della tappa a Montepulciano, il Prefetto di Siena Gradone e altri ospiti. Testimonial d’eccezione il giovanissimo campione di tiro al piattello Jacopo Duprè De Foresta, di Montepulciano e portacolori della Fiamme Oro, gruppo sportivo della Polizia di Stato.Nella mattinata si sono succeduti gli incontri con gli studenti di vari Istituti Scolastici di Montepulciano e Chiusi, che sono stati accolti dai poliziotti all’interno del truck per parlare della delicata tematica, sempre più attuale.
Un ringraziamento particolare il sindaco l’ha fatto ad Alessia Baiocchi, di Montepulciano, neo-Capo di Gabinetto della Questura di Siena, che si è adoperata per l’organizzazione di questo evento.