Orvieto: al Mancinelli la Compagnia Mastro Titta porta in scena The Blues Brothers

Musica e colore sul palcoscenico del Teatro Mancinelli di Orvieto. Dopo i successi di Flashdance, Grease, Hello, Dolly!Mamma Mia e Sister Act 2, la Compagnia Mastro Titta porta in scena sabato 19 novembre alle 21, con la direzione artistica di Paola Cecconi, l’interpretazione di un cult del cinema dei primi anni ’80, THE BLUES BROTHERS. Un’originale commedia musicale che celebra immortali melodie del soul, del blues e del rock’n’roll. Come ogni anno, la Compagnia, nata all’interno dell’attività ricreativa e culturale della Uisp Comitato Orvieto e in collaborazione con l’Università delle Tre Età, propone un grande musical, con indimenticabili brani musicali, appassionanti coreografie, effetti speciali e tanta energia che emoziona e coinvolge sempre il pubblico in sala.La musica è eseguita dal vivo da Ultimo Secondo Live Band. Altro elemento vincente dello spettacolo è la danza, con un nutrito corpo di ballo diretto da Marco Cerroni e Silvia Chiolle. A vestire i ruoli dei due protagonisti sono Tommaso Marricchi e Vieri Venturi. Rispettivamente nei panni di Elwood e Jake ‘Joliet’ Blues, si imbarcano, insieme a tutto il ricco cast, in un’esilarante avventura: nella Chicago del 1980, Jake ‘Joliet’ Blues, appena uscito di prigione ed in regime di semilibertà, insieme al fratello minore fa veramente di tutto per rimettere su la vecchia band.Con inconfondibili vestiti neri e occhiali da sole, i due protagonisti e tutti gli interpreti, dal cast di musicisti, dai ballerini ai cantanti, sono pronti a far vivere uno spettacolo multi-generazionale che ha il potere di entusiasmare famiglie, giovani e…non solo.