Sinalunga: i proventi della cena annuale di solidarietà di  Stefano Scaramelli al progetto di ippoterapia per bambini autistici

Sono stati donati al Club Ippico Benefizio di Sinalunga, da anni impegnato assieme al Rotary Club Chianciano, Chiusi e Montepulciano in un progetto di ippoterapia per bambini autistici, i proventi della cena di beneficienza organizzata in luglio alla Festa dell’Unità di Chiusi dal Consigliere regionale Stefano Scaramelli. “L’importanza del progetto per il gruppo di bambini con difficoltà che frequentano il Centro è notevole – commenta Paolo Coppi, presidente Rotary Club Chianciano, Chiusi e Montepulciano -. Al Benefizio i ragazzi entrano in contatto con il cavallo, stabiliscono scambi affettivi e traggono stimoli nuovi per la comunicazione. Per quasi venti anni siamo stati soli, come Club, a sostenere questa iniziativa. È bello vedere oggi anche l’attenzione delle istituzioni che contribuiscono in modo sostanziale al mantenimento del progetto”.Con il Rotary è la Società della salute della Valdichiana senese a sostenere il progetto, tra i rappresentanti istituzionali presenti alla consegna del contributo il sindaco di Sinalunga Riccardo Agnoletti.“Lo scorso Natale la raccolta fondi era stata devoluta – spiega Stefano Scaramelli, Consigliere regionale – al punto prelievi per bambini dell’ospedale di Nottola nel ricordo degli «angeli di Nizza», le giovani vite spezzate in Francia dal terrorismo. Anche per questo Natale abbiamo deciso di continuare a investire sui più piccoli, scegliendo i più fragili. Come Presidente della Commissione sanità ho avuto modo di visitare più strutture che si occupano di pet therapy a cui riconosco la straordinaria importanza, nell’integrazione con le terapie tradizionali, di determinare miglioramenti comportamentali, fisici, cognitivi e psicologici su pazienti affetti da diverse patologie”.