Sinalunga: in  un sottopassaggio a Rigomagno la  scritta “Hitler tifa Arezzo, Anna Frank tifa Siena”. Condanna del sindaco di Siena Bruno Valentini che chiede alle forze dell’ordine di individuare i colpevoli e di impedirgli di entrare in uno stadio di calcio

A Rigomagno, nel comune di Sinalunga, è apparsa su un muro sotto un sottopassaggio la scritta “Hitler tifa Arezzo,Anna Frank tifa Siena”. Dura la condanna del sindaco di Siena Bruno Valentini che su Fb ha scritto : “pochi giorni fa siamo rimasti tutti turbati per l’uso insultante dell’immagine di Anna Frank, la bambina perseguitata e sterminata insieme a tanti altri ebrei dalla ferocia nazista, come sfottò verso tifosi avversari. Oggi in un sottopasso al confine fra le province di Arezzo e Siena, si legge questa scritta demenziale in vista del prossimo derby toscano fra le squadre delle due città. Ci sarà sicuramente qualcuno che pensa o che dirà che ci sono cose più importanti di cui occuparsi oppure che si tratta di offese di cattivo gusto, ma in fondo innocue. Ma non bisogna abbassare la guardia, tanto più dopo la brutale aggressione fascista avvenuta  contro un giornalista a Roma. Spero e chiedo che le Forze dell’ordine individuino i colpevoli, per processarli ed impedire loro di entrare in uno stadio di calcio. Ai tifosi della Robur invece chiedo di sostenere con energia ed entusiasmo la propria squadra, con senso di responsabilità e senza cadere nelle provocazioni”.