A Montepulciano la decima edizione della manifestazione dedicata al mondo del lavoro

Da giovedì 11 a sabato 13 luglio torna per il decimo anno consecutivo a Montepulciano “Luci sul Lavoro”, manifestazione interamente dedicata al mondo del lavoro, organizzata da Eidos (Istituto Europeo di Documentazione e Studi Sociali) e dal Comune di Montepulciano.Il titolo della nuova edizione, “Tra sostenibilità e innovazione: quale futuro per il Lavoro?” racchiude le linee-guida attorno a cui si concentreranno tutte le attività della tre giorni, che è ormai divenuta un appuntamento fisso per addetti ai lavori e non, per rimettere il Lavoro al centro della scena, per incontrarsi e confrontarsi liberamente sui temi di maggiore attualità. Luci sul Lavoro si rivolge a operatori del mercato del lavoro, parti sociali, imprenditori, lavoratori e cittadini e intende mettere al centro di un confronto pubblico i temi più caldi in materia di lavoro e occupazione, inquadrandoli da diverse angolazioni e attraverso diverse forme espressive: Sviluppo Sostenibile, Immigrazione e Integrazione, Politiche e servizi per il Lavoro, Ambiente, Pilastro Sociale Europeo, Welfare, Agenda 2030, Just Transition, Innovazione.Tra i relatori che si alterneranno all’interno del ricco programma di dibattiti, tavole rotonde e incontri, Laura Castelli, Viceministro dell’Economia e delle Finanze, Claudio Durigon, Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Claudio Cominardi, Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Mimmo Parisi, Presidente Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, Marco Bentivogli, Segretario Generale FIM-CISL Enrico Giovannini, Portavoce ASVIS, Luca Visentini, Segretario Generale Confederazione Europea dei Sindacati, Elsa Fornero, Università degli Studi di Torino, già Ministro del Lavoro, Cristina Grieco, Coordinamento Regioni, Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Toscana, i direttori Generali di Anpal, Ministero del Lavoro e Regioni.Luci sul Lavoro ospiterà, inoltre, la terza edizione della Scuola Europea di relazioni Industriali, un corso speciale a partecipazione gratuita che intende fornire i principali elementi di comprensione della contrattazione collettiva sovranazionale nell’ordinamento europeo, la seconda edizione della Labour Academy, sulla rappresentanza sindacale e il governo delle relazioni industriali con il coordinamento scientifico di Gruppo Freccia Rossa e Università Mercatorum, e nella giornata di venerdì la presentazione in anteprima del Nono Rapporto Annuale: Gli stranieri nel mercato del lavoro in Italia, a cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.Come di consueto, durante la cerimonia di apertura, a cui sarà presente anche il Sindaco di Montepulciano, Michele Angiolini, sarà consegnato il Premio Massimo D’antona, promosso dall’Istituto Eidos e giunto alla quindicesima edizione. Il riconoscimento, il cui bando è stato diffuso nei mesi precedenti in tutte le Università italiane e in quelle di altri Paesi Europei, intende premiare la migliore tesi in Diritto del Lavoro con la consegna di un premio in denaro.