Abbadia S. Salvatore: Coronavirus; complimenti dell’amministrazione agli operatori del presidio ospedaliero

Complimenti agli operatori del presidio ospedaliero di Abbadia. Non senza fatica hanno superato questo difficile fine settimana, caratterizzato dalla scoperta di un paziente il cui tampone è risultato positivo al covid-19 (e adesso si trova all’ospedale di Arezzo). Il soggetto in esame, residente a Piancastagnaio, era risultato negativo al primo tampone. Persistendo la sintomatologia, è stata effettuata la TAC e un secondo tampone che ha avuto esito positivo, con l’immediato trasferimento presso un reparto di malattie infettive, e l’inizio dell’attuazione di tutte le procedure del caso. Un momento di ulteriore stress, fisico e psichico per tutti gli operatori. “Per questo – dice l’assessore Lucilla Romani – torno a ringraziare gli operatori del nostro presidio ospedaliero e la lungimiranza di chi lo ha sempre difeso. Un riconoscimento anche all’Ausl Toscana sud est, che, sino a oggi, ha avuto un occhio di riguardo per questo presidio così lontano. Ma proprio questa emergenza ci ha fatto capire come la scelta vincente sia stata la dislocazione dei presidi sul territorio”.