Abbadia S. Salvatore: in 30mila alla Festa d’Autunno

La Festa d’Autunno di Abbadia San Salvatore è diventata un appuntamento irrinunciabile per gli amanti della stagione in corso. Quest’anno, anche in virtù di un clima perfetto, le presenze sono state oltre 30mila, provenienti da tutta Italia. Un conteggio effettuato grazie alle telecamere fisse posizionate nelle strade di accesso al paese. Chi arriva si immerge in un’atmosfera evocativa, calda e antica, grazie a numerose bancarelle di artigianato, antiquariato, e oggetti da collezione. Ovunque si trovano funghi, castagne, pane, olio, vino, formaggi e affettati del territorio. Inoltre, nei punti ristoro del centro storico, c’è la possibilità di assaggiare i piatti tipici e più gustosi della tradizione: polenta, pici, tortelli, cinghiale, castagnaccio o la famosa torta Ricciolina. Non mancano nemmeno musica e animazioni, nei terzieri Borgo, Maggiore, Fabbri e nel rione Convento. La festa prosegue dalla sera di venerdì 18 fino a domenica 20 ottobre.