Abbadia S. Salvatore: sì allo stato di emergenza dopo alluvione; sindaco Tondi, “riconosciuti gli sforzi”

Il Consiglio dei Ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza nazionale per l’evento meteorologico estremo, che, lo scorso 27 luglio, ha colpito le province di Arezzo, Siena, e in particolare il Comune di Abbadia San Salvatore, dove l’alluvione ha causato danni per milioni di euro.“Con questo provvedimento – ha dichiarato il sindaco di Abbadia Fabrizio Tondi – vengono riconosciuti gli sforzi compiuti dalle amministrazioni regionali, provinciali e comunali, a conferma dello straordinario impegno nel muoversi con rapidità e competenza per giungere a questo importante obiettivo. Inoltre – ha aggiunto – una volta di più viene confermata l’eccezionalità dell’evento. Questo riconoscimento  potrebbe dare corso alle procedure per eventuali rimborsi”.