Amiata- Vald’Orcia: il Pd regge bene nelle elezioni ma avanzano Lega e M5S

di Massimo Cherubini

Una costante con la conferma- che visto ciò che accade è notizia- che il PD regge. Nei paesi dell’Amiata in queste ultime elezioni i consensi per il partito di Matteo Renzi si sono ulteriormente assottigliati. Ma, comunque, restano, ben sopra quello che è il dato nazionale. Avanzata, più o meno forte, di Lega e Movimento Cinque Stelle. In questo caso sotto le medie dei risultati nazionali. Partiamo da Abbadia San Salvatore dove il Pd prende poco più del 35% attestandosi, con la coalizione, al 38,13. Anche qui balzano agli occhi i quasi mille voti attribuiti a Claudio Borghi, candidato della Lega, che si attesta oltre il quindici per cento mentre Forza Italia retrocede di diversi punti superando di poco l’otto per cento. Il Movimento cinque Stelle si attesta al 25,2 per cento. Per Liberi e Uguali una discreta affermazione con poco più del quattro per cento dei consensi.“E’ un voto -commenta il sindaco Fabrizio Tondi (foto) – che conferma il Pd prima forza politica del nostro comune. Certo -aggiunge- non sottovalutiamo, come nessuno deve sottovalutare, i voti attribuiti a partiti come Lega e Cinque Stelle. Credo -conclude Fabrizio Tondi- che anche da noi l’attribuzione del voto a questi partiti rappresenti un segno di protesta.Anche a Piancastagnaio la Lega ottiene il 15% dei voti mentre il Movimento Cinque Stelle ne conquista il 23, 6 per cento. Il Pd è al 35% ,Liberi e Uguali di poco sopra al tre per cento.A Castiglione d’ Orcia stessa “musica” anche se qui il Pd si attesta ad un “anomalo” 45% se riferito alle percentuali ottenute dal partito di Renzi in questa tornata elettorale. Per finire Pienza dove anche qui è “soffiato” il vento della Lega, che ha ottenuto il quattordici per cento dei voti, e dei Cinque Stelle ai quali sono andati il venti per cento dei voti espressi. Una “distribuzione”, andata da diverse parti (compreso il Pd che ha ottenuto il 40% dei voti), dei 904 voti, pari al 64%, ottenuti dalla lista civica “La Piazza” che ha espresso l’attuale sindaco e giunta comunale.