Arezzo: il Centro Taekwondo ha trionfato al Tuscany Open con sei ori e due bronzi

Il Centro Taekwondo Arezzo ha vinto il campionato Tuscany Open. L’importante manifestazione interregionale è stata ospitata dal palasport Estra “Mario d’Agata” di Arezzo e, nella seconda giornata di gara dedicata alle categorie giovanili, ha visto trionfare la società cittadina che si è posta al primo posto del medagliere in virtù di sei ori e due bronzi. La gara, promossa dal Comitato Regionale, è stata organizzata in sinergia da Centro Taekwondo Arezzo e Nrgym Taekwondo Arezzo che hanno contribuito al buon esito di un grande evento dedicato all’arte marziale più praticata al mondo con una competizione che ha visto la presenza di oltre cinquecento atleti di circa cinquanta squadre da tutta la penisola. Tra i protagonisti del Tuscany Open sono rientrati proprio i bambini e le bambine dello stesso Centro Taekwondo Arezzo che hanno dato vita a combattimenti di alto livello e che hanno meritato la grande gioia di salire sul gradino più alto del podio. La vittoria della società guidata dal maestro Andrea Rescigno è stata possibile in virtù degli ori di Steven Sinanaj nei -23kg Beginner, di Gabriel Elezi nei -33kg Children, di Mateo Plaku nei -36kg Children, di Mattia Cantucci nei -33kg Kids, di Costanza Massaini nei -36kg Kids e di Edoardo Rinaldi nei -36kg Kids, poi due medaglie di bronzo sono arrivate con Gianluca Ghinassi nei -27kg Kids e con Matteo Vincigliati nei -33kg Kids. A completare la squadra aretina, infine, erano presenti Niccolò Plaku nei -27kg Kids e Sara Steccato nei -52kg Kids che hanno comunque vissuto una bella occasione di confronto e di crescita. Oltre ai successi dei più piccoli, il Centro Taekwondo Arezzo ha festeggiato anche alcuni bei piazzamenti dei ragazzi e delle ragazze delle categorie superiori che sono scesi sul tatami nella prima giornata del Tuscany Open e che hanno registrato un oro con Francesco Nofri nei -45kg Junior, un argento con Sara Micera nei -47kg Cadetti e due bronzi con Matilde Falsini nei -47kg Cadetti e con Mattia Martini nei -53kg Junior. Quest’ultimo atleta, inoltre, ha concluso il Tuscany Open con l’acquisizione della cintura nera per il brillante superamento degli esami, raggiungendo così un importante traguardo nel suo percorso sportivo.