Calcio: Serie D; domani Sinalunghese vs Real Forte Querceta

Di Chiara Mariottini

 

Altra partita importantissima per la Sinalunghese pronta ad affrontare nel suo penultimo match casalingo del campionato il Real Forte Querceta. L’appuntamento è fissato per giovedì 18 aprile, alle 15, allo stadio comunale Carlo Angeletti. Uno scontro diretto, quasi decisivo, con la squadra che potrebbe condannare i rossoblù alla retrocessione diretta nonostante la sua posizione in zona playout. La Sinalunghese è appesa a un filo per la forbice che non ammette più di 8 punti di distacco tra il terz’ultimo e il sest’ultimo posto in classifica. Sinalunghese e Real Forte Querceta sono separati da 13 lunghezze, un distacco che oggi sarebbe una condanna.Ci sono più speranze invece per la compagine di mister Brachi, solo un punto sotto al trio composto da Aglianese, Bastia e Sangiovannese, le tre squadre che a oggi sarebbero salve con 44 punti. Mantiene saldamente il comando della classifica da settimane la Pianese che incontrerà in casa la Sinalunghese nella penultima giornata di campionato.“La partita contro il Real Forte Querceta è fondamentale – commenta il tecnico rossoblù Roberto Fani – abbiamo solo un risultato, la vittoria, tutto il resto non conta e anche se vinciamo non è certo di poter accedere ai playout. Potrebbe non bastare anche vincere tutte le partite che restano, quindi è importante pensare di volta in volta in base anche ai risultati degli altri, alcuni sono stati inattesi e noi dobbiamo fare i conti solo su noi stessi”.Interviene anche Alessio Cerofolini, centrocampista della Sinalunghese, uno dei protagonisti dei playoff di Eccellenza della scorsa stagione: “La Serie D è stata un’esperienza nuova per me – afferma – un’emozione incredibile giocare in questa categoria con molti professionisti. Sono un po’ rammaricato per come è andando il campionato, la partita contro il Real Forte Querceta è difficilissima ma per noi questi tre punti sono essenziali, le proveremo tutte ma è sempre più dura riuscire a portare a casa il risultato, sono tutte squadre molto attrezzate con giocatori di esperienza e noi metteremo il cuore oltre l’ostacolo”.