Calcio: serie D;  Sinalunghese – Aquila Montevarchi.Una rivincita tutta a tinte rossoblù

Di Chiara Mariottini

È fissato per domani 20 ottobre  alle 15 l’anticipo della settima giornata di campionato di serie D quando la Sinalunghese affronterà gli aquilotti del Montevarchi allo stadio comunale Carlo Angeletti. Una sfida tutta toscana e a tinte rossoblù tra due squadre reduci entrambe da recenti sconfitte e vicine anche in classifica, nove punti il Montevarchi contro gli otto della Sinalunghese: “Quella di domani sarà una partita difficilissima perché giocheremo in casa dopo due sconfitte anche abbastanza importanti – interviene il mister Roberto Fani – abbiamo preso quattro gol dal Ghivizzano e tre dal Seravezza pur non avendo giocato malissimo perché con il Ghivizzano il primo tempo è andato abbastanza bene, nel secondo invece abbiamo sbagliato e loro hanno dimostrato di essere una grande squadra, domenica scorsa con il Seravezza abbiamo fatto ugualmente bene nel primo tempo poi nel secondo la partita si è messa subito male con un gol nei primi cinque minuti su calcio d’angolo e dopo abbiamo fatto fatica a rimontare in più abbiamo preso un gol al novantesimo. Sicuramente adesso c’è tanta voglia di un riscatto e di fare bene, siamo coscienti di aver commesso tanti errori soprattutto in queste due ultime partite e restiamo concentrati per sbagliare il meno possibile perché troveremo una delle squadre più competitive del campionato, il Montevarchi secondo me è una delle cinque squadre favorite”. Una Sinalunghese desiderosa di vittoria anche se c’è ancora qualche giocatore infortunato: “Calveri è tornato a disposizione anche se ancora la condizione non è ottimale perché è stato tanto fermo – aggiunge Fani –  Mencagli invece, anche se il peggio è scongiurato, avrà comunque bisogno di tempo per recuperare, ci sono poi dei problemi anche per altri giocatori, è vero che la rosa è ampia però la mancanza di qualcuno ti obbliga a fare scelte diverse e noi in questo momento abbiamo bisogno di tutto il calore dei nostri tifosi perché sapevamo già che sarebbe stato un campionato difficile però venendo da due sconfitte così importanti la squadra ha bisogno ancora di più del loro sostegno”.Tra gli altri tecnici interviene anche Massimo Tosi, il preparatore dei portieri: “Credo che questa sia la partita che ci voleva considerando il momento che purtroppo stiamo attraversando. Il Montevarchi è una squadra blasonata ma noi abbiamo fatto sempre bella figura anche negli scorsi anni in Eccellenza, siamo quindi fiduciosi, poi presto tornerà anche capitan Calveri. Questa sarà una grande sfida, abbiamo sempre un grande pubblico e noi ce la metteremo tutta”. Si respira tanta grinta anche dalle parole del portiere Federico Marini: “Qualche giocatore già lo conosciamo perché alcuni sono rimasti negli anni, il Montevarchi è un’ottima squadra, è costruita per fare bene però noi adesso siamo arrabbiati e abbiamo tanta voglia di rifarci e faremo tutto il possibile, noi affronteremo questa partita con carattere quindi spero di vedere una Sinalunghese come le prime giornate perché c’è davvero bisogno”.