Castiglion del Lago: attenzione ai botti e ai fuochi d’artificio; il sindaco invita alla cautela e all’acquisto consapevole e legale

A Castiglione del Lago botti e fuochi artificiali consentiti ma nell’assoluto rispetto della legge, delle normative e, soprattutto, del buon senso. Il sindaco Sergio Batino ha diffuso una nota di raccomandazione ai cittadini in vista degli ultimi giorni del 2018 in cui si fa riferimento ad una circolare del Ministero dell’Interno del 12 dicembre e a due successive comunicazioni della Prefettura di Perugia del 21 e del 24 dicembre. Aspetto da sottolineare è la raccomandazione del sindaco Batino ad acquistare il materiale pirotecnico solo in negozi autorizzati, che garantiscano prodotti fabbricati a regola d’arte e quindi più sicuri.«In relazione alla tradizione di esplodere “botti” e fuochi d’artificio durante la notte di capodanno ed in genere durante le festività natalizie – si legge nella nota – si invitano tutti i cittadini ad acquistare tali prodotti pirotecnici solo presso esercizi titolari di apposita autorizzazione, verificandone la conformità alla normativa vigente, usandoli con senso di responsabilità, e possibilmente evitando quelli più pericolosi e più rumorosi, a tutela della sicurezza e della incolumità dei cittadini, visto l’alto numero degli incidenti fisici che accadono ogni anno, e degli animali, sia domestici che selvatici, i quali possono essere spaventati e traumatizzati in modo anche grave dalle detonazioni particolarmente forti e/o continuate».La nota fa seguito alle comunicazioni ufficiali di Ministero dell’Interno e Prefettura di Perugia volte a garantire le migliori condizioni possibili per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, evidenziando l’esigenza di porre in essere una efficace azione di vigilanza in materia di artifici pirotecnici, per prevenire e contrastare il verificarsi  di illeciti in materia. «Con l’occasione – conclude Batino – voglio augurare a tutti i cittadini un sereno 2019».