Castiglion Fiorentino: emesso il bando per la realizzazione del drappo del Palio dei Rioni

A Castiglion Fiorentino l’Ente  Palio dei Rioni ha indetto il concorso per la realizzazione del drappo  mediante pittura su stoffa che verrà assegnato al Rione vincitore della edizione di quest’anno della corsa . Il bando prevede che la realizzazione del soggetto raffigurato nella proposta di Palio ad opera dei candidati dovrà basarsi sulla corretta corrispondenza con il significato storico, religioso e folkloristico della manifestazione “Palio dei Rioni” dedicata alla Madonna delle Grazie del Rivaio. I candidati pertanto dovranno documentarsi sulla storia della corsa dalle origini ad oggi. A tal fine potranno avvalersi della collaborazione e del materiale in possesso dell’Amministrazione Comunale, della Pro Loco e della Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese. I candidati potranno prendere visione dei drappi del Palio delle edizioni passate nei siti internet e nei social network dedicati al Palio dei Rioni. La raffigurazione della Madonna delle Grazie del Rivaio venerata è esposta presso l’omonima chiesa in Castiglion Fiorentino..Il bozzetto proposto dovrà contenere l’immagine della Madonna delle Grazie del Rivaio, la denominazione della Città di Castiglion Fiorentino, i colori dei tre Rioni castiglionesi e l’anno della manifestazione, con riferimento alla corsa dei cavalli. I bozzetti, su carta o cartoncino, dovranno essere realizzati con tecnica pittorica manuale. In caso di inosservanza, anche parziale, dei requisiti richiesti, i bozzetti saranno esclusi dal concorso. I candidati potranno presentare un solo bozzetto del Palio di formato A3 con sviluppo verticale, con allegata una relazione sul significato del soggetto proposto. Tale materiale, unitamente al curriculum vitae del candidato stesso inserito in apposita busta sigillata, dovrà essere spedito o consegnato a mano all’Ufficio Pro Loco di Castiglion Fiorentino entro il 28 febbraio dell’anno corrente della corsa del Palio dei Rioni. Per il materiale spedito farà fede il timbro postale d’invio.I bozzetti che partecipano al concorso rimarranno di proprietà dell’Ente Palio e confluiranno nell’archivio dello stesso.Le opere pervenute verranno esaminate da una Commissione Giudicatrice composta da sette membri: un Presidente nominato dall’Ente Palio, l’Assessore alla Cultura del Comune di Castiglion Fiorentino, tre soci dell’Associazione Pro Loco, un consigliere dell’Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese, il parroco della Chiesa della Madonna delle Grazie del Rivaio. Il giudizio della Commissione sarà definitivo, per cui non sono ammessi ricorsi sulla valutazione della Commissione stessa. Il vincitore riceverà immediata comunicazione tramite lettera raccomandata contenente le istruzioni per la realizzazione dell’opera proposta su bozzetto e gli ulteriori definitivi accordi.Le dimensioni reali del drappo dovranno essere di cm 75×120 con sviluppo verticale, realizzato con tecnica di pittura indelebile su stoffa. Il vincitore dovrà consegnare l’opera entro il giorno 15 maggio dell’anno corrente della corsa del Palio dei Rioni. La stessa verrà presentata durante la Gara Musici e Sbandieratori che si terrà il sabato antecedente la settimana del Palio, alla quale l’artista vincitore si impegna a partecipare. Al vincitore del bando verrà corrisposto un premio di 500 euro, ferma restando l’assoluta conformità dell’opera su stoffa al bozzetto, precedentemente approvato.