Castiglion Fiorentino: “Natale Buono” è nella Casa di tutti dell’Ente Serristori. Dieci iniziative di solidarietà raccontano l’impegno dell’Ente Serristori per i castiglionesi

Natale Buono è nella Casa di tutti. Una Casa ricca di umanità, che apre le porte alla comunità nelle sue molteplici rappresentanze. Una Casa che a Natale emana il calore di una festa speciale, con al centro due parole-chiave: fraternità e solidarietà. L’Ente Serristori celebra il Natale 2019 nella Casa di tutti – la Rsa Cosimo Serristori –  che dopo un lungo percorso di restauro e rilancio, oggi è sempre più una struttura di riferimento non solo per gli ospiti ma anche per molte associazioni del volontariato castiglionese. E’ la Casa di tutti e a Natale si sta insieme con dieci appuntamenti che accompagneranno il periodo delle festività.Si comincia domenica 8 dicembre con il Pranzo di Natale alle 12,30. Un pranzo condiviso con il Centro di Aggregazione Sociale Serristori, gli ospiti della Rsa e i volontari delle associazioni che collaborano con l’Ente Serristori. “C’è stata un’adesione entusiasta da parte di tutte le sigle dell’associazionismo castiglionese che fa capire il valore della nostra attività a favore della comunità. Noi siamo al servizio dei castiglionesi e la Casa di tutti ha porte aperte per ogni persona che ha bisogno”, commenta soddisfatto il presidente Alessandro Concettoni. Pomeriggio all’insegna della magia delle luci di Natale con l’accensione del grande albero allestito nel Chiostro di San Francesco. La cerimonia è alle 18 ma non si tratta del solito abete, bensì dell’Albero di Natale dei Desideri, ai piedi del quale castiglionesi e non, potranno lasciare un pensiero, un augurio, un desiderio per le festività e l’avvento del nuovo anno.   Sabato 14 dicembre, pomeriggio all’insegna della musica con l’esibizione della Filarmonica Castiglionese che come ogni anno, alle 18 in punto, farà visita agli ospiti della Casa di tutti esibendosi nelle melodie natalizie della nostra tradizione.Domenica 15 dicembre, tutti a teatro! Alle 16.00 si alzerà il sipario sullo spettacolo dal titolo “Lo Zio…la Zia d’America” di Avanti Tutta.  Venerdì 20 dicembre, alle ore 12.00, il tradizionale saluto e gli auguri degli esponenti dell’amministrazione comunale agli ospiti della Rsa. Domenica 22 dicembre sarà il giorno di uno degli eventi clou delle iniziative dell’Ente Serristori. Nel titolo è contenuto un significato particolare: “DO-MANI”, come la mani esperte degli ospiti della Casa di tutti per aiutare l’Africa insieme all’associazione “Occhi della Speranza” che ha collaborato alla realizzazione di un pomeriggio emozionante in cui la solidarietà sarà donata e ricevuta costruendo un ponte ideale con Zambia e Sierra Leone. Non poteva mancare la visita di Babbo Natale, a cura del rione di Porta Fioretina, mercoledì 25 dicembre alle ore 11.00. E come tradizione vuole, il brindisi per salutare insieme il nuovo anno scatterà mercoledì 1 gennaio alle 18. Gli ultimi tre appuntamenti fanno da preludio all’Epifania: sabato 4 gennaio alle ore 15.30 i rappresentanti della Consulta del Volontariato faranno visita agli anziani della Rsa e domenica 5 gennaio, il pomeriggio (dalle ore16.00) sarà dedicato al teatro con lo spettacolo dal titolo “Pronipoti di Fanfulla” e “Oci de Chiana”.Immancabile anche la visita della Befana il 6 gennaio, che porterà dolcetti, sorrisi e tanta simpatia.  Per tutto il periodo delle festività, all’Ente Serristori si alterneranno le visite degli alunni dell’Istituto Comprensivo della Città di Castiglion Fiorentino. “. “Un programma ricco di eventi all’insegna dell’autenticità e del piacere di condividere con tutti i castiglionesi un periodo dell’anno che invita a riscoprire l’importanza della solidarietà. Abbiamo pensato a iniziative che valorizzino lo stare insieme, come in una grande famiglia. Nella Casa di tutti le porte sono aperte e al centro ci sono i bisogni della persona. A Natale il nostro impegno si arricchisce con eventi per grandi e piccini che cancellano la dimensione del tempo e amplificano quella dell’amicizia”, conclude il presidente dell’Ente Serristori Alessandro Concettoni.