Castiglione del Lago: domani domenica primo settembre al Festival di Musica Classica concerto del Quartetto Ascanio

Domenica primo settembre al Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago è la volta del Quartetto Ascanio, uno dei migliori “prodotti” della Scuola di Musica del Trasimeno che negli ultimi anni ha raggiunto importanti traguardi artistici in Italia e all’estero. Il Quartetto Ascanio è composto dai violini Damiano Babbini e Francesco Bagnasco, da Costanza Pepini (viola) e da Catherine Bruni (violoncello). Il concerto di domenica si aprirà con il Contrappunto n. 1 da “L’arte della fuga” BWV 1080 di Johann Sebastian Bach; poi eseguiranno il Quartetto in Mib Maggiore op.33 n.2 (Allegro Moderato – Scherzando: Allegro – Largo e sostenuto – Finale: Presto) di Franz Joseph Haydn; di Pietro Mascagni l’Intermezzo da “Cavalleria Rusticana”; infine di Franz Schubert il Quartetto per archi n. 13 in La minore D.804 op.29 n.1 “Rosamunde” (Allegro ma non troppo – Andante – Minuetto, Allegretto, Trio – Allegro moderato).Il Quartetto Ascanio nasce nel 2004 dal volere delle prime parti dell’Orchestra da Camera del Trasimeno di affrontare il meraviglioso repertorio quartettistico sotto la guida del maestro Elizabeth Graham e si perfeziona presso la Scuola di Musica di Fiesole con il maestro Andrea Nannoni e l’Accademia W. Stauffer di Cremona con il Quartetto di Cremona.