Castiglione d’Orcia: a Monte Amiata Stazione gli artificieri di Piacenza per disinnescare un residuato bellico tedesco fatto poi brillare

Di Massimo Cherubini

Sono arrivati gli artificieri da Piacenza per far brillare un residuato bellico. Per alcune ore una vasta area intorno a Monte Amiata Stazione, frazione del comune di Castiglione d’Orcia, è rimasta bloccata pur non creando alcun disagio, nessun allarme, L’ordigno -non il primo rinvenuto in questa zona- era distante dalle case, in zona dove passano in pochi. Per anni è rimasto in quel posto fin quando alcuni giorni fa un agricoltore lo ha casualmente avvistato. Ha subito avvisato i carabinieri che hanno avviato le procedure per far brillare la bomba. L’altro pomeriggio nella zona, così come prescrivono le procedure, sono intervenuti i carabinieri, uomini della Croce Rossa, i vigili del fuoco. Insomma le figure che vengono chiamate quando si presentano casi di situazioni critiche. In piena sicurezza gli artificieri sono intervenuti e in poco tempo hanno fatto brillare il vecchio residuato -di fabbricazione tedesca- e messo in sicurezza l’intera area. Una operazione passata, come detto, tutto sommato inosservata.