Castiglione d’Orcia: interrogazione capogruppo minoranza Giuseppe Antipasqua per sapere come il comune intenda intervenire nei confronti della struttura nel parco pubblico ” Rocca Tentennano” che non ha alcun punto di informazione turistica come previsto invece  da una convenzione del 2004

Il capogruppo di minoranza di Castiglione d’Orcia (Presenza attiva)  Giuseppe Antipasqua ha presentato al sindaco Claudio Galletti una interrogazione urgente per sapere come il comune intenda intervenire nei confronti della struttura nel parco pubblico ” Rocca Tentennano” che non ha al proprio interno alcun punto di informazione turistica come previsto invece  da una convenzione del 2004. Nell’atto si ricorda che “ il Comune di Castiglione d’Orcia ha stipulato una Convenzione il 19  gennaio del 2004 con la sig.ra Giovanna Vagaggini per  la realizzazione di una struttura localizzata nel parco pubblico ” Rocca Tentennano” con obbligo del concessionario di svolgere attività di bar, ristorante e informazione turistica” e che “ all’articolo 3 dei 18 complessivi che ne disciplinano la gestione  viene specificato l’uso esclusivo di attività di bar  ristorante e informazione turistica( punto informativo, distribuzione materiale, promozione turistica )”. Antipasqua a questo proposito ha “constatato che presso la struttura non esiste nessun punto di informazione nè vi è materiale  turistico”. Di qui la richiesta al sindaco intanto per sapere se sia a conoscenza di questo fatto e ricordando che “  l’articolo 13 ,lettera F recita ” il presente atto  è stipulato con il patto di risoluzione espressa “ipso iure, ipso facto” quando si subconceda in tutto o in parte i locali”. Infine al sindaco chiede  di “intervenire per prescrivere ulteriori provvedimenti in considerazione del fatto che si tratta di un ‘bene comune’che ricade nel Parco della Val d’Orcia, sottosistema del Parco ” Rocca Tentennano”.