Cavriglia: domenica 23 maggio e domenica 13 giugno l’area mineraria Enel di Santa Barbara sarà il cuore dell’iniziativa organizzata dall’Associazione Valdarno Bike Road . Due percorsi su strade bianche chiuse al traffico per biciclette (30 km) e podismo (8 km)

 Attività all’aria aperta, percorsi ciclistici e podistici, strade bianche da godersi a piedi, di corsa o in bicicletta. Non si ferma il grande progetto di valorizzazione e riqualificazione del Valdarno Superiore per mano dell’Associazione “Valdarno Bike Road“, che pone un’altra pietra miliare con il nuovo ciclo di eventi chiamato “Miniera Eco-Days”. Domenica 23 maggio e domenica 13 giugno il circuito di Bellosguardo e l’area mineraria Enel di Santa Barbara (Cavriglia) saranno il cuore dell’iniziativa organizzata insieme ad Enel, Comune di Cavriglia, Confcommercio e Banca del Valdarno. Due giornate che avranno come unico fattore la riscoperta ambientale e lo sviluppo sostenibile del comprensorio valdarnese.“ Durante queste giornate gli appassionati di sport, sia professionisti che amatori, avranno a disposizione l’intera  area dell’ex miniera per stare all’aria aperta con mezzi propri, noleggiati o a piedi. Potranno venire con le proprie famiglie, in gruppo o da soli, sfruttando fino a 30 chilometri di strade bianche battute appositamente per l’evento”, spiega il presidente dell’Associazione Valdarno Bike Road Francesco Fabbrini.  “Miniera Eco-Days è un ulteriore tassello che va ad arricchire il progetto di eco sostenibilità lanciato dalla Valdarno Bike Road ed Enel”, spiega Paolo Mantovani, presidente della delegazione Confcommercio di San Giovanni Valdarno, tra i primi enti promotori dell’iniziativa, “è la direzione giusta per rilanciare i nostri territori valorizzando un turismo eco-friendly, in attesa del dopo-Covid e della ripresa dei grandi flussi nazionali ed internazionali, quando a vincere sul mercato saranno proposte all’insegna della natura e del benessere”. “Questo evento si colloca a pieno titolo nella riscoperta dell’ex area mineraria.” Queste le parole del Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni. “La zona è destinata ad un bellissimo futuro e sviluppo anche sotto il punto di vista turistico all’insegna della sostenibilità ambientale, e i due giorni di attività permetteranno a molti appassionati di scoprire strade bianche e percorsi immersi nel verde della Natura. Crediamo fortemente come Amministrazione Comunale nello sviluppo dell’ex area mineraria e numerosi sono stati i progetti nel tempo destinati alla sua rivalorizzazione. Qui passerà il tracciato che collegherà la Ciclopista dell’Arno al Chianti e al percorso dell’Eroica, quindi giornate come i Miniera Ecodays sono fondamentali per far conoscere a quanti più appassionati possibili le bellezze del territorio”. Saranno ben due i percorsi chiusi al traffico nei giorni dell’evento: un primo anello ciclabile su strade bianche da 30 km aperto a Mountain Bike, E-bike e Gravel e un anello podistico su strade bianche da 8 km, da percorrere a piedi odi corsa. La partenza è in località Bellosguardo (Cavriglia), dove i partecipanti potranno parcheggiare gratuitamente i loro mezzi per poi iniziare le varie attività.