Cetona: insediato il nuovo consiglio comunale con Roberto Cottini sindaco e gli assessori Monica Pascucci (vice) e Pietro Venturini. Tensione per uno scambio di battute tra i capigruppo di maggioranza Marco Macchietti e di minoranza Antonello Niccolucci

Di Leonardo Mattioli

Primo Consiglio comunale di Cetona con un po’ di tensione durante l’insediamento dei Consiglieri e la comunicazione della nomina degli Assessori della giunta guidata dal nuovo sindaco Roberto Cottini. Gli assessori sono Monica Pascucci che riveste anche il ruolo di vicesindaco e  Pietro Venturini. Durante la prima riunione infatti non sono mancate polemiche tra il capogruppo di maggioranza Marco Macchietti e quello di minoranza Antonello Niccolucci. Il primo infatti, secondo la ricostruzione di Niccolucci,  avrebbe apostrofato il rappresentante della minoranza  definendolo “fascista-leghista”. “Questo atteggiamento- ha poi detto Niccolucci – non è tollerabile soprattutto alla luce del fatto che io ho anche presentato un documento collaborativo a nome di quasi metà della popolazione che ci ha votato. Poi non sono né fascista, né leghista. Mi riservo azioni legali nei suoi confronti. Ho anche mandato una ‘Pec’ al sindaco per far mettere tutto a verbale in maniera non sintetica e per  sapere se Macchietti ha parlato a titolo personale o a nome della maggioranza. In questo ultimo caso saranno tutti responsabili di quello che mi è stato detto”. A Niccolucci ha replicato lo stesso Macchietti negando di aver dato del “fascista-leghista” al capogruppo di minoranza:” non è vero che l’ho definito così. Ho invece detto che durante la campagna elettorale per le affermazioni fatte e le bugie dette ha adottato metodi di stampo fascio-leghista”,