Cetona rende omaggio allo sceneggiatore Ruggero Maccari , di padre cetonese, con quattro proiezioni di suoi film. Il primo film, “una giornata particolare”, sarà proiettato il 17 luglio

La “Fondazione Lionello Balestrieri di Cetona”, presieduta da Massimo Mercanti, ha deciso di rendere omaggio allo sceneggiatore cinematografico Ruggero Maccari nel centenario della sua nascita (nato a Roma il 28 giugno 1919) di padre cetonese emigrato a Roma per motivi di lavoro. Pertanto dal 17 luglio al 5 agosto saranno proiettati altrettanti suoi film a cominciare da “Una giornata  particolare”. “Le forti radici cetonesi del padre Quintilio provocarono l’interesse di Ruggero- racconta Mercanti – a raggiungere Cetona ogni estate dove insieme ai parenti frequentava regolarmente gruppi di amici. Soggiornando dapprima in una pensione (probabilmente la Pensione Alma), ben presto Ruggero decise di costruirsi una casa “propria” a Cetona dove poter svolgere il suo lavoro nel periodo estivo insieme ai colleghi registi e sceneggiatori. Non è forse un caso che negli anni ‘70 Cetona fu scoperta da famosi attori cinematografici tanto da venir soprannominata “la piccola Hollywood”. E’ certo che Ruggero Maccari – conclude Mercanti – contribuì a sostenere Cetona, “perché Cetona è sempre stata un luogo di ritorno per lui e il paese ha sempre ricambiato il suo affetto”.