Chianciano: il Gruppo “Chianciano Riparte” ha scritto al Prefetto per chiedergli di rinviare il punto all’odg del CC di domani 30 aprile relativo all’ area di sosta attrezzata per camper

Dal gruppo consiliare “Chianciamo riparte” riceviamo e pubblichiamo

“Il Gruppo Consiliare di Chianciano Riparte si è trovato in questi ultimi mesi a fronteggiare in Consiglio Comunale l’insolita e preoccupante vitalità, dopo un letargo durato quasi 5 anni,  della Giunta uscente che governa (…) la nostra Chianciano Terme. Il 30 aprile è stato convocato il Consiglio Comunale che dopo la convocazione dei comizi elettorali può operare solo per atti indifferibili ed urgenti. Quindi va bene la discussione sul rendiconto della gestione 2018 del Bilancio ma cosa c’entral’approvazione dell’ area di sosta attrezzata per camper?  E’ chiaramente una mossa elettoralistica, degna dei migliori “bastafà” (complimenti a chi ha affibbiato loro questo nome), non urgente ed espressamente vietata da leggi e sentenze.Per questo il Capogruppo di Chianciano Riparte ha scritto al Prefetto chiedendo di rinviare il punto all’odg.Quando si parla di “onestà intellettuale” bisognerebbe  saperla praticare.”