Chianciano: interrogazione gruppo consiliare  “Chianciano Riparte” su ipotesi di costruire un nuovo Palazzo dei Congressi con finanziamento concesso da regione per altra destinazione

I consiglieri comunali del gruppo “Chianciano Riparte” hanno informato di aver presentato al sindaco Andrea Marchetti una interrogazione  sulla veridicità della previsione di costruire un nuovo Palazzo dei Congressi e per sapere come si concilii , nel caso fosse vera la notizia,  tale scelta con la concessione dei 2 milioni da parte della Regione Toscana. In proposito il gruppo consiliare fa riferimento a una determinazione del responsabile di servizio del giugno scorso sui “poli expo e congressuali”, a una lettera del sindaco del periodo 2011 in cui si chiede alla regione la concessione di una quota di 2 milioni di euro per realizzare servizi a completamento del Palamontepaschi e a una lettera del Pd chiancianese “fatta propria” dal gruppo. Pertanto la lista “Chianciano riparte” chiede al sindaco come “come l’Amministrazione ritenga possibile utilizzare il finanziamento per realizzare opere completamente difformi da quelle per le quali era stato concesso e  se la Regione Toscana sia stata interpellata ed abbia dato assicurazioni sulla possibilità di modificare la destinazione.