Chianciano si trasforma sempre più in  una passerella d’Alta Moda grazie alla stilista Maria Rita Giurlani che ha portato nella cittadina il suo atelier Marigi . Nel centro storico una sfilata di  ragazze e signore del territorio  ,che si sono improvvisate modelle, ha incantato i residenti. “Noi vestiamo signore, non modelle e ci piace dimostrare – fa osservare la stilista -che un abito ben fatto rende elegante e attraente una signora di qualunque età e fisicità, per qualunque occasione»

Chianciano Terme si è colorato dei vestiti dell’Atelier MARIGI, ragazze e signore del territorio hanno indossato l’Alta Moda nel centro storico , portando un pizzico di glamour nella cittadina termale. L’Atelier MARIGI, aperto a Chianciano Terme nel luglio scorso, continua la sua attività di inserimento ed integrazione nel territorio, offrendo ai residenti un coinvolgimento emozionale non solo legato al termalismo. Gli abiti della nuova collezione autunno – inverno Sposa e Prêt-à-couture hanno sfilato nelle strade del centro storico, indossati da giovani ragazze e signore, tutte del luogo e tutte modelle non professioniste. Le 4 ragazze e le 6 signore coinvolte, difatti, vivono e risiedono a Chianciano Terme, Chiusi, Sarteano e Radicofani. «Come sosteniamo da sempre, noi vestiamo signore, non modelle e ci piace dimostrare che un abito ben fatto rende elegante e attraente una signora di qualunque età e fisicità, per qualunque occasione» afferma la stilista Maria Rita Giurlani, al margine del set fotografico che ha ritratto l’evento. L’evento è stato apprezzato sia dai residenti che dagli esercenti chiancianesi coinvolti che hanno dimostrato una grande disponibilità e partecipazione, aiutando a creare il set giusto per le foto di moda scattate dal maestro Cesare ColognesiLuca Baglioni, si è prestato come registra di vedute aeree, con il suo drone ha realizzato delle splendide riprese, dimostrando la sua versatilità come indossatore. «I migliori risultati sono sempre frutto di una gioiosa collaborazione, pertanto ringrazio di cuore la mia squadra – aggiunge Maria Rita Giurlani -che ha saputo dare vita e personalità alle mie collezioni e senza la quale non avremmo potuto raggiungere questi risultati.»La stilista ha poi rivolto un grazie alle modelle non professioniste Alessandra Palazzi,  Alexandra Gasanova, Claudia Tubino, Gaia Bischèri, Ginevra  Fascetti, Giorgia  Ceccarelli, Maria Amodio, Rossella Giulianelli, S iria Lionelli, Soili Tarquin e alla professionalità della parrucchiera Silvia Fanfano, della truccatrice Marina Melkonian e a Emma Crociani. Un sentito e particolare ringraziamento  lo ha infine rivolto alla signora Lucia Mazzetti titolare del Bar Pasticceria del Centro Storico che ha ospitato lo shooting.