Chiusi: Francesco Cimarelli (segretario Pd comunale) annuncia “due “vice segretari” che potranno coordinare il lavoro da portare avanti:Davide Canini, segretario del Circolo PD di Chiusi città e Doretta Rossi, segretaria del Circolo PD di Montevenere”


Il segretario comunale del Pd di Chiusi Francesco Cimarelli, ha informato su Fb che la sua  presenza come segretario “ non potrà essere continuativa poiché, per cause indipendenti dalla mia volontà, dovrò assentarmi per alcuni periodi da Chiusi.Ma questo non inciderà sulla presenza del partito nella vita politica locale in quanto avrò due “vice segretari” che potranno coordinare il lavoro da portare avanti:Davide Canini, segretario del Circolo PD di Chiusi città e Doretta Rossi, segretaria del Circolo PD di Montevenere.Tutto questo a conferma che il Partito Democratico di Chiusi è coeso ed unito, e questa scelta ci permetterà di essere ancor più presenti sul territorio e nelle scelte politiche da portare avanti”. Cimareli ha annunciato questa novità a conclusione della Festa de l’Unità di Chiusi tirandone anche  le somme.  “La Festa è andata bene – ha fatto presente -ed ha registrato una buona partecipazione da parte dei cittadini”. Poi  ha ricordato che “oltre alle serate dedicate all’intrattenimento abbiamo inserito due appuntamenti politici: il primo con il consigliere regionale Stefano Scaramelli che, durante la cena organizzata alla quale hanno partecipato oltre 240 persone, ci ha illustrato il lavoro svolto come Presidente della Commissione Sanità nel mandato in corso.Stefano ha iniziato il percorso politico a Chiusi e qui ha voluto, alle porte delle prossime elezioni regionali del 2020, raccontare ciò che ha concretizzato per il bene della Toscana.
Il secondo appuntamento ha visto protagonista il nostro Sindaco Juri Bettollini che, insieme alla Giunta comunale, ha incontrato i cittadini.Un evento molto partecipato, con oltre 200 persone presenti, durante il quale ha condiviso il lavoro svolto e quello programmato da qui alle prossime elezioni amministrative del 2021.Durante la presentazione si è parlato anche delle problematiche che insistono sul nostro territorio e sulla strategia di approccio per risolverle al meglio per il bene dei cittadini ma non solo, perché si è spaziato anche su temi legati alla politica nazionale”.