Chiusi: Movimento 5Stelle ,” l’uscita di scena di Bettollini come dominus della politica chiusina apre nuovi spazi di confronto tra le forze politiche”

Dal Movimento 5 Stelle di Chiusi riceviamo e pubblichiamo

“Il motto che dice “tutti sono utili ma nessuno indispensabile” calza a pennello in questa vicenda. Bettollini, come molte volte abbiamo scritto, si è montato la testa pensando di essere diventato non solo indispensabile per la nostra comunità comunale ma persino per il suo partito. In tutte gli schieramenti politici c’è chi ad un rifiuto di candidatura sbatte la porta e se ne va, è successo anche a noi proprio in Valdichiana, certi personaggi la prendono  come una sorta di lesa maestà. Bettollini nel suo delirio di onnipotenza  “ogni volta che emerge una persona bisogna dire che…”  ha fatto l’elenco delle cose  fatte per ” il carattere” cose secondo lui giuste per altri molto meno. Tutti noi ci ricordiamo le sue parole ed i suoi post sulla questione Carbonizzatore idrotermale  ” la verità verrà fuori presto” “le opposizioni sono bugiarde” ed altre frasi dello stesso tenore. Il Palapania dove la toppa è stata peggiore del buco. La questione Fondazione con un mare di debiti già da quando lui era assessore al bilancio ed ora ente completamente inutile con i bilanci consultabili fermi al 2017. Il Sindaco farebbe bene ogni tanto a guardare in maniera critica il suo operato anziché estromettere dalle sue pagine social chi non è d’accordo con il suo pensiero. Il suo carattere lo si capisce bene dal  modo in cui si rivolge ai Cittadini che legittimamente criticano il suo operato, ai consiglieri di opposizione al suo non rispondere alle loro interrogazioni consiliari. Durante il periodo di pandemia, in maniera responsabile, le forze di opposizione hanno ritenuto opportuno dare la propria disponibilità ad un approccio comune per risolvere le criticità… stiamo ancora aspettando i tavoli di lavoro. Stiamo anche aspettando che il lavoro svolto nella Commissione speciale sul Carbonizzatore  venga pubblicato nel sito del Comune. Noi lo avevamo capito da tempo come fosse il carattere di Bettollini ora lo hanno capito anche i suoi compagni di partito. L’uscita di scena di Bettollini come dominus della politica chiusina apre nuovi spazi di confronto tra le forze politiche”.