Chiusi: progetto Acea; Coordinamento Lega Bassa Valdichiana,”fa sorridere apprendere che il consiglio dei comuni della Valdichiana senese abbia sentito la necessità di assumere una posizione di forte perplessità in merito alla realizzazione dell’impianto di carbonizzazione di Chiusi, con 2 anni di ritardo da quando la notizia della vendita del terreno ad Acea trapelò è solo quando il sindaco Bettollini è con le spalle al muro”

Da Lega Salvini  Coordinamento della bassa Valdichiana riceviamo e pubblichiamo:

“Rincuora e fa sorridere apprendere che il consiglio dei comuni della Valdichiana senese abbia sentito la necessità di assumere una posizione di forte perplessità in merito alla realizzazione dell’impianto di carbonizzazione di Chiusi. Con 2 anni di ritardo da quando la notizia della vendita del terreno ad Acea trapelò è solo quando il sindaco Bettollini è con le spalle al muro. Smentito e contestato in tutte le fasi della inchiesta il sindaco fa marcia indietro e ammette di avere sbagliato in tutto e soprattutto nella comunicazione. Ammette che è mancata la trasparenza che  su un tema così delicato non è ammissibile. Un velo pietoso sull’atteggiamento del consigliere regionale Scaramelli che in 2 anni non si e’ mai pronunciato , nemmeno nelle fasi calde delle contestazioni e delle raccolte firme di mesi fa. E ora interviene come se avesse appreso tutto per sentito dire al bar e dice bisogna stoppate e fare come la cittadinanza indica!!! A pochi mesi dalle elezioni regionali ovviamente Scaramelli ha come unico obiettivo non tanto l’interesse e la salute  dei cittadini quanto il consenso elettorale!!! Scaramelli è distratto e tralascia che l’inchiesta pubblica è stata imposta grazie alle pressioni di comitati e altri schieramenti politici non è frutto di una gestione democratica e trasparente della cosa pubblica da parte dell’attuale amministrazione. Se così non fosse avvenuto oggi a Chiusi ci sarebbero già le ruspe a lavorare. Questo i cittadini lo sanno bene e i suoi sforzi di rendere una verità diversa che punta a far credere alla sua estraneità sono nulli”.