Chiusi: quasi ultimata la strategia di marketing per l’Alta Velocità della Toscana del Sud e dell’Umbria del Trasimeno dedicata ai viaggiatori che  scendono nella città di Porsenna

La rete di imprese Etruria Experience e Trenitalia stanno definendo gli ultimi dettagli per la firma del contratto che porterà ad attivare una serie di azioni di co-marketing condivise con tutti i sindaci dei territori interessati e sviluppate per favorire condizioni vantaggiose ai viaggiatori che sceglieranno di raggiungere le Terre di Siena, ma anche il Trasimeno e l’Umbria con il Frecciarossa 1000, che è tornato a fermare alla Stazione di Chiusi. Il portale di riferimento per offerte, informazioni e prenotazioni sarà toscanaumbriaintreno.com all’interno del quale è possibile scoprire le bellezze del territorio non solo attraverso schede tematiche, ma anche per mezzo di un video realizzato per enfatizzare l’esperienza di cultura, paesaggio, storia e sapori di Toscana e Umbria.   “Il Frecciarossa rappresenta una grande opportunità di sviluppo e rilancio turistico dei nostri territori – dichiara il sindaco di Chiusi Juri Bettollini – .Per cogliere appieno questa opportunità dobbiamo ripartire dalla sinergia che lo scorso anno ha coinvolto istituzioni, imprese e cittadini. Proprio per questo sarà importante il lavoro di tutta la rete Etruria Experience che vede capofila la Strada del Vino Nobile di Montepulciano con il prezioso aiuto del suo Presidente Doriano Bui. La Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei sapori della Valdichiana, si è sempre rivelato partner fondamentale per costruire e valorizzare progetti di area di tutte le nostre comunità, creando sinergie sia istituzionali che tecniche con tutti gli operatori del settore.  I risultati dello scorso anno sono la testimonianza della professionalità di tutti i soggetti che sono impegnati nella valorizzazione delle nostre Città attraverso progetti di area e che adesso vedono il Treno Frecciarossa come nuova e grande opportunità. Il nostro territorio ha caratteristiche uniche che dobbiamo essere solo in grado di comunicare con passione a tutti coloro che ci osservano dall’esterno. Il messaggio che deve passare è che raggiungere in treno le Terre di Siena non significa arrivare solamente in una città, ma significa avere a disposizione un intero territorio da scoprire attraverso cultura, storia, tradizioni, paesaggio ed enogastronomia”. “Il progetto ToscanaUmbriainTreno.it è pronto a ripartire con la stessa energia dello scorso anno– dichiara Doriano Bui presidente Associazione Strada del Vino Nobile e dei Sapori della Valdichiana- stiamo definendo gli ultimi dettagli dell’accordo con Trenitalia, ma siamo certi che anche quest’anno le azioni di co-marketing che metteremo in campo saranno determinanti per la promozione del nostro territorio attraverso la grande opportunità del Frecciarossa.”Nei prossimi giorni saranno presentate le offerte dedicate ai viaggiatori del Frecciarossa 1000 che ferma alla stazione di Chiusi.