Città della Pieve: servizi garantiti anche ad agosto al Punto di Primo Soccorso. Sindaco Risini , “ora avanti verso il presidio di area disagiata”

Dopo numerose interlocuzioni del Sindaco Fausto Risini con la direzione sanitaria della USL, è arrivata la conferma ufficiale che il Punto di Primo Soccorso di Città della Pieve continuerà a garantire il suo servizio notturno anche dal 16 al 31 agosto , “come è doveroso che sia- ha commentato il primo cittadino -. Non smetteremo di ribadire e ricordare che la nostra Città ha subito negli anni, per mano dei governi regionali passati, una vera e propria discriminazione nel riconoscimento dei diritti sanitari. Discriminazione che delle persone hanno pagato con la propria vita ed i pievesi questa pagina nera della loro storia non la scorderanno mai!   Oggi questa comunità non è più disposta a piegarsi, e sollecita, compatta, di vedersi restituito il sacrosanto diritto ad avere tutelata la vita con l’istituzione quantomeno del Presidio di Area Disagiata con Pronto Soccorso, secondo quanto previsto da D.m. n. 70.  Non faremo alcun passo indietro, non cederemo di un millimetro e questa volta saremo uniti, spalla a spalla. Lo dobbiamo a noi, alla nostra storia e – ha concluso – ai nostri figli.”