Colle val d’Elsa: carabinieri arrestano studente  che spacciava sostanze stupefacenti  a bordo degli autobus di linea

Il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti tra giovani e giovanissimi non è certo una novità in Val d’Elsa e in provincia di Siena, a conferma di questo, ieri sera è stato arrestato un ventenne V.G. studente, residente a Colle Val d’Elsa, al quale i Carabinieri della Compagnia di Poggibonsi, hanno rinvenuto un notevole quantitativo (oltre 100 gr) di marijuana e hashish occultati all’interno della propria abitazione.I Carabinieri Valdelsani hanno rinvenuto anche un ingente quantitativo di danaro, molto probabilmente provento dell’avvenuto spaccio, nonché materiale per il confezionamento e la pesatura della droga.L’indagine trae origine da alcune segnalazioni pervenute ai Carabinieri di Poggibonsi da parte di alcuni insegnanti presso istituti scolastici superiori di Siena, i quali hanno evidenziato  un fenomeno di diffuso spaccio di sostanze stupefacenti che avverrebbe a bordo degli autobus di linea che quotidianamente trasportano gli studenti dalla Val d’Elsa a Siena.A bordo degli autobus, alcuni giovani “studenti”, con l’illusione di facili guadagni, proporrebbero ad altri ragazzi l’acquisto di sostanze stupefacenti, per fortuna alcuni di essi, non intendendo accettare l’offerta hanno segnalato il tutto ai propri insegnanti.
L’arresto di ieri è la prima conseguenza dell’attività repressiva posta in essere dall’Arma per arginare proprio il fenomeno che è stato segnalato dagli insegnanti.