Coronavirus: UniCredit si affianca al Dipartimento della Protezione Civile con una donazione  di 2 milioni di euro per l’acquisto di mascherine, materiale sanitario e dispositivi medici

UniCredit amplia il proprio impegno per il supporto del Dipartimento della Protezione Civile (DPC) nella gestione dell’emergenza legata alla diffusione epidemiologica del virus COVID – 19 in Italia. UniCredit e UniCredit Foundation forniranno al DPC un ulteriore contributo di 1,5 milioni di euro per l’acquisto di mascherine, materiale sanitario e dispositivi medici necessari per combattere contro il virus, dopo la prima donazione di 500 mila euro della scorsa settimana.Inoltre il Gruppo metterà gratuitamente a disposizione della DPC tutti i servizi bancari necessari a supporto di tutte le attività messe in atto durante la crisi.Jean Pierre Mustier ha commentato: “Come Gruppo sentiamo la responsabilità e la necessità di fare la nostra parte in ogni modo possibile per il benessere delle comunità in cui siamo presenti. Essere al fianco del Dipartimento della Protezione Civile, sostenendo un lavoro che è un esempio di eccellenza per qualità e impegno, è certamente motivo di orgoglio per tutti i dipendenti di UniCredit”.Il contributo si aggiunge al “Pacchetto Emergenza” di UniCredit a sostegno del Paese annunciato il 24 febbraio e ampliata oggi.