Cortona: Comune chiede alla Regione Toscana lo Stato di Calamità Naturale per gli eventi atmosferici di martedì 12 giugno avvenuti tra Terontola e Riccio

Il Comune di Cortona ha chiesto alla Regione Toscana lo Stato di calamità naturale per i danni causati dalla “bomba d’acqua” caduta di martedì 12 giugno tra loc. Ricco e il centro urbano di Terontola. “Questa richiesta – spiega una nota del comune – è stata inoltrata non tanto per i danni subiti da strutture pubbliche, che ci sono stati ma con effetti minimi, ma soprattutto per i danni subiti dagli agricoltori e dai cittadini in occasione di questo fenomeno atmosferico straordinario ed imprevedibile.Sarà cura dell’Amministrazione tenere aggiornata la cittadinanza, le imprese e le associazioni di categoria qualora questa richiesta andasse a buon fine”.