Crollo ponte sul Magra ; Enrico Rossi incontra Anas, “infrastruttura provvisoria al più presto, non perdere tempo”

di Alessandro Federigi

“Sarà importante costruire nel più breve tempo possibile un ponte provvisorio in modo da consentire l’indispensabile ripresa dei collegamenti tra le due rive del fiume Magra. Se, come ha detto la ministra De Micheli e come mi è stato richiesto in termini di disponibilità anche dal sindaco di Aulla Valettini, verrò nominato commissario, sarà questo il mio primo intendimento”. Così il presidente della Regione Toscana,  Enrico Rossi, che stamani ha incontrato in Palazzo Strozzi Sacrati una delegazione di Anas.E proprio nel corso dell’incontro, Anas ha voluto presentare una prima offerta per la realizzazione della nuova infrastruttura a termine. “Ho ringraziato Anas – sottolinea il presidente – per questa sua iniziativa, cui si aggiungono le disponibilità di altre società pubbliche nazionali che mi hanno contattato per proporsi per la realizzazione, in tempi rapidi, di un ponte provvisorio”. “Deciderà la ministra, naturalmente, ma il mio impegno è quello di avvantaggiarmi sul lavoro allo scopo di non perdere ulteriore tempo quando arriverà la nomina. Se poi verranno fatte scelte diverse, non avrò problemi a  passare i risultati di questo mio primo lavoro ad altri”.