Decreto sicurezza: consigliere regionale Marcheschi (FdI), “con ricorso Regione Rossi, sostenendo i sindaci ribelli, fa chiarezza tra chi sta dalla parte degli italiani e chi no. Sulla sua legge salva clandestini faremo barricate”

“Rossi non perde occasione per dimostrare la differenza tra la Sinistra e la Destra. La nuova presa di posizione del Governatore fa chiarezza agli elettori: tra chi sta con gli italiani e chi sta invece con i clandestini, tra chi contrasta le politiche del Governo nazionale, che cercano soltanto di rimediare i problemi generati dagli esecutivi di centrosinistra, e chi cerca di disegnare un Paese differente con un’immigrazione controllata e regolata da precise leggi. Sostenere l’azione di sindaci, che si ribellano per non applicare le leggi nazionali, alimenta odio e un conflitto istituzionale di cui il Paese non ha certo bisogno. Rossi farebbe bene a pensare alle migliaia di poveri toscani“:è quanto ha dichiarato Paolo Marcheschi, consigliere regionale Fdi che ancha annunciato „ le barricate contro la “Legge salva clandestini” voluta da Rossi e dal Pd che sta per approdare in Consiglio Regionale. “Vedremo chi la voterà cosi i toscani avranno più chiarezza per poter scegliere a maggio fra chi li difende e chi invece destina i soldi dei toscani al business dei clandestini”.