Giro d’Italia: lo svizzero Schimid ha vinto l’11° tappa di 162 Km da Perugia a Montalcino

Lo svizzero Mauro Schmid (Qhubeka-Assos) ha vinto l’11/a tappa del Giro d’Italia, di 162 chilometri, da Perugia a Montalcino, precedendo  Alessandro Covi (UAE Team Emirates). Egan Bernal ha conservato la maglia rosa al termine dell’11/a tappa. Il presidente del consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo ha ringraziato, al termine della tappa, il sindaco di Montalcino, Silvio Franceschelli e il presidente del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, Fabrizio Brindocci, perché “oggi, portando la Carovana del Giro d’Italia, hanno regalato a tutta Italia una dimostrazione di quanto sia affascinante la Toscana”
“Complimenti al primo arrivato Mauro Schmid, peccato per Alessandro Covi battuto solo nella volata finale – ha anche commentato il presidente del Consiglio regionale – e un applauso speciale alla maglia rosa Bernal, vero talento del ciclismo che oggi ha dato spettacolo, ma la vera vincitrice oggi è stata la Toscana che grazie a strade bianche e colline del senese e alla battaglia senza risparmio dei  corridori ha prodotto un mix difficilmente eguagliabile di emozioni sportive e ambientali. Credo che per la nostra stagione turistica oggi da Montalcino sia arrivato per tutta Italia e tutta Europa un inimitabile biglietto da visita. E domani avremo altrettanti emozioni da regalare agli appassionati di ciclismo: con la partenza da Siena e la carovana rosa che renderà omaggio a Ponte a Ema al grande Gino Bartali e poi, dopo aver attraversato Firenze, a Sesto Fiorentino per ricordare l’indimenticabile c.t. Alfredo Martini.”. (nella foto l’assessore di Siena Alberto Tinelli all’arrivo della tappa a Montalcino)