Giro d’Italia Rosa  il prossimo fine settimana passa ad Abbadia S.Salvatore , sull’Amiata e a Celle sul Rigo

Il prossimo fine settimana il Giro d’Italia femminile passerà dal Comune di Abbadia San Salvatore: nel primo pomeriggio di sabato. E anche domenica, quando le ragazze partiranno da Santa Fiora per transitare, intorno alle 12,45, da Abbadia e proseguire verso Assisi. Un percorso che unisce Maremma, Amiata e Val d’Orcia, con la nostra montagna centro nevralgico di ciclismo e cicloturismo. “Il percorso – spiega Niccolò Volpini, assessore allo sport – iniziava nel 2018 grazie al brillante lavoro svolto dall’allora assessore al turismo Luca Ventresca, e l’arrivo di tappa dell’Eroica Under 23. Nel 2019, sempre per quanto riguarda l’Under 23, da noi è arrivato il Giro d’Italia; mentre quest’anno sarà la volta del Giro d’Italia Rosa, grazie anche all’impegno dei Comuni di Arcidosso e Santa Fiora”. “L’obiettivo – racconta Luca Ventresca – era far transitare professionisti di vario livello da noi, con un’ipotesi in futuro del passaggio del Giro d’Italia vero e proprio; oltre alla realizzazione di un percorso permanente intorno all’anello dell’Amiata con la possibilità di arrivare in vari punti dislocati verso la Vetta. Si tratta di un progetto lungimirante, ‘nostro’ e organizzato assieme all’Eroica, con l’idea di far diventare l’Amiata terra di ciclismo su strada, e su sterrato, ampliando il tutto a ulteriori iniziative che permettano di ‘vendere’ la zona a livello turistico anche alle mountain bike, visto che sempre più persone vanno in bicicletta”. Domenica 13 settembre la terza tappa del  ‘Giro Rosa’ Santa Fiora-Assisi attraverserà  anche Celle sul Rigo , frazione di San Casciano dei Bagni, per il Gran Premio della Montagna tra le 13.20 e le 13.45 .