Il Tennis Giotto inaugura il primo campo da padel di Arezzo

Il Tennis Giotto inaugura il primo campo da padel della città di Arezzo. Questo sport, giocato con una racchetta e una palla su un campo delimitato da vetrate e griglie, è praticato soprattutto in Sud America e in Spagna ma si sta diffondendo anche in Italia ed è diventato molto popolare a Roma, trovando sempre più appassionati. Tale interesse ha coinvolto anche i soci del Giotto e, di conseguenza, il circolo ha investito per dotarsi di un impianto dedicato a questa disciplina che è andato ad inserirsi all’interno di un complesso sportivo che fa già affidamento sugli storici terreni di gioco da tennis, oltre a palestra, calcetto e beach tennis. Il campo ha un’area di dieci metri di larghezza e di venti metri di lunghezza, con un terreno blu in erba sintetica e con un’illuminazione a led che ne permette l’utilizzo ad ogni orario.L’inaugurazione ufficiale è in programma alle 17.30 di sabato 4 maggio con un’esibizione di due atlete della nazionale italiana, Carolina Orsi e Valentina Tommasi, che lo scorso novembre hanno scritto una pagina importante del padel azzurro piazzandosi al quarto posto dei Campionati Mondiali in Paraguay, venendo sconfitte solo dalla Spagna che ha poi vinto il titolo iridato per il terzo anno consecutivo. Campionessa italiana a squadre nel 2016 e nel 2017, Orsi è figlia del noto calciatore Fernando Orsi e nipote del socio Stefano Arrighi, dunque per il circolo si tratta di una presenza particolarmente gradita per avviare questa nuova esperienza sportiva. Le due atlete giocheranno una partita dimostrativa insieme a due tennisti della serie B del Giotto, andando così a proporre un incontro di alto livello che arricchisce una giornata di festa che sarà aperta dal taglio del nastro da parte del presidente Luca Benvenuti .