La Quercia delle Checche candidata a “Tree of the year 2019”: Scaramelli (Pd) felice,  “tifiamo per lei”

“Una bellissima notizia che conferma quanto sia stato giusto battersi per la Quercia delle Checche, perché venisse tutelata e valorizzata”. Così il consigliere del Pd in Regione e presidente della commissione Sanità Stefano Scaramelli esprime soddisfazione per la partecipazione della Quercia delle Checche al concorso che eleggerà la quercia italiana che parteciperà alla gara  europea “Tree of the year 2020”. “Sono felice – aggiunge Scaramelli-,  sapere che la Quercia delle Checche è stata selezionata per rappresentare la Toscana  e l’Italia Centrale nella rassegna ‘Tree of the year Italia 2019 mi riempie di gioia. Per la ‘nostra’ Quercia mi sono sempre battuto, sia per tutelarla quando aveva subito il distacco di uno dei suoi rami più grandi, sia perché fosse inserita nell’elenco degli alberi monumentali della Toscana. Il fatto che il ministero abbia scelto questo albero, simbolo indiscusso della Val d’Orcia, mi rende particolarmente orgoglioso e non posso che fare il tifo per perché sia lei la Quercia dell’anno”