Ladispoli incontra Bracciano a La Posta Vecchia Hotel per un “Barbecue d’estate”

Di Claudio Zeni

Appuntamento da non perdere domani domenica 5 agosto nella suggestiva location de La Posta Vecchia Hotel di Ladispoli  dove lo Chef Antonio Magliulo (nella foto) farà gli onori di casa e cucinerà in compagnia di Sergio Pitzalis de “L’Isola del formaggio” di Bracciano  con i suoi eccellenti prodotti ovini per accompagnare le sue creazioni culinarie.La Posta Vecchia è l’intrigante testimone di una storia italiana. Un voluttuoso rifugio in riva al mare amato dagli imperatori romani, un palazzo rinascimentale per la nobile famiglia Orsini e casa privata di un milionario che l’ha arricchita con preziosi tesori. Infine, con un tipico slancio di passione italiana, Roberto Sciò, che confessa di avere una storia d’amore con la bellezza, ha trovato La Posta Vecchia così irresistibile che ha deciso di renderla anche la residenza privata della sua famiglia.Questa ricca storia è stata catturata dalla padrona di casa e trendsetter contemporanea Marie-Louise Sciò in perfetto equilibrio tra l’esuberanza barocca di un film di Fellini e la sua celebre eleganza. Gli ospiti qui vivono in un luogo unico, tra mosaici romani e antichi pezzi d’arte.L’ospite della serata del 5 agosto intitolata ‘Barbecue d’estate a La Posta Vecchia’ sarà Sergio Pitzalis, che con sua moglie Marina da vent’anni sono artigiani caseari e produttori di formaggi ovini. Tutti i formaggi nascono dal latte proveniente da greggi proprie allevate in regime semibrado: le pecore pascolano nelle colline vicino Cerveteri durante la stagionatura assumono un carattere irripetibile. I prodotti di Sergio Pitzalis emergono dal latte grazie alla ripetizione di gesti appresi e tramandati dalla generazione precedente; sono buoni grazie alla fedeltà gentile e intelligente alla tradizione.Sergio Pitzalis è socio fondatore e membro dell’Associazione Formaggi Storici della Campagna Romana, mentre l’azienda L’Isola del Formaggio  fa parte dal 2005 della condotta Slow Food di Bracciano, oltre che espositore negli eventi del progetto Campagnamica della Coldiretti.