Manovra economica: sen. Tiziana Nisini (Lega),” “Tassano gli italiani, tassano le aziende, mortificano le partite IVA, però finanziano il centenario della fondazione del Partito Comunista, prendendo i soldi dalle tasche degli italiani. Uno scandalo!”

“Tassano gli italiani, tassano le aziende, mortificano le partite IVA, però finanziano il centenario della fondazione del Partito Comunista, prendendo i soldi dalle tasche degli italiani. Uno scandalo!”: lo ha dichiarato la senatrice Tiziana Nisini della Lega (è anche commissario del Carroccio per la provincia di Siena) intervenendo in Aula al Senato sulla manovra finanziaria. “Solo un anno fa, durante la legge finanziaria per il 2019, il PD, allora all’opposizione- ha ricordato la senatrice – gridava ‘Vergogna! Vergogna! Ricorrete al voto di fiducia sul provvedimento più importante che la nostra Repubblica’ – oggi, a un anno di distanza –  la legge di bilancio non potrà essere esaminata neanche in terza lettura in modo tale da correggere e migliorare il testo. Una delle correzioni, ad esempio, la hanno denunciato le aziende di imballaggio fermando la produzione di un’ora: non chiedendo la rimodulazione della tassa sulla Plastic Tax, ma l’eliminazione totale. Questo perché il loro interesse è continuare a demonizzare il made in Italy al posto di valorizzarlo – ha sottolineato ancora Nisini-. Questi signori, al contrario della Lega che nelle piazze va ad incontrare i cittadini, si richiudono nei palazzi a fare tatticismi e strategie per capire come smontare tutto quello che ha fatto la Lega quando era al governo. Con l’alibi dell’educazione alimentare per il benessere dei nostri ragazzi inseriscono la tassa sulla Sugar Tax e pretendono di dire che un bicchiere di aranciata fa male. Però, con l’approvazione di un emendamento a firma M5S-PD-LEU, consentono di mettere in bocca una canna spacciando l’idea che fumarla sia una cosa giusta. È vero che siamo tenuti a salvaguardare la salute dei nostri figli, ma un bicchiere d’aranciata non ha mai ucciso nessuno, la droga sì. Quando la Lega tornerà a governare avrà il compito di rimettere a posto questo disastro, la Lega non avrebbe mai fatto questa legge di bilancio perché questa finanziaria, è una vera schifezza”.