Monte San Savino:  il 12 agosto il Santuario delle Vertighe ospiterà per la nona volta il raduno di auto e moto d’epoca

di Claudio Zeni

Il ‘Raduno di Ferragosto di auto, moto, vespe e lambrette d’epoca’ al Santuario di Santa Maria delle Vertighe di Monte San Savino (la cui Madonna è la patrona dell’Autostrada del Sole), inizia a far sentire il rombo dei motori. La manifestazione, organizzata da ‘Savinese Historic Club’ e giunta alla soglia della 9.a edizione, si svolgerà domenica 12 agosto e prevede la partecipazione di oltre 100 equipaggi, provenienti dalle province di Arezzo, Siena e dalla vicina Umbria, con auto e moto che hanno fatto la storia della motorizzazione civile e sportiva nel territorio ma non solo. “Il ritrovo è previsto come sempre nel piazzale del Santuario delle Vertighe dalle ore 9.00 alle 10.45 – ricorda Gianfranco Ghezzi, deus ex machine dell’organizzazione del raduno – alle ore 11.00, dopo la  solenne benedizione dei mezzi e dei partecipanti, partenza per il classico giro turistico di alcuni paesi della Val di Chiana con rientro intorno alle 12.45, dove si spengeranno nuovamente i motori per dar modo ai curiosi ed appassionati presenti di ammirare da vicino le auto e moto d’altri tempi. Aperitivo offerto dal ristorante Domenico e pranzo, solo dietro prenotazione al momento dell’iscrizione, presso lo stand della festa del Santuario”.