Montepulciano: a “Montepulcianorun” vittorie in notturna di Mattia Burini ed Irene Enriquez. Oggi domenica 7 ottobre giornata conclusiva con due gare e due passeggiate

Oggi domenica 7 ottobre è la giornata conclusiva della 3.a MontepulcianoRun, manifestazione podistica tra agonismo, benessere e ricerca di luoghi e tipicità locali d’eccellenza organizzata dall’associazione La Chianina e dal Comune di Montepulciano.Il programma prevede due gare, LaQuattordici e LaVenticinque, che si articolano sulla distanza indicata dal nome stesso della competizione, e due passeggiate non agonistiche, la Montepulcianofoot, sulla distanza di 5 chilometri, e una Nordic Walking (camminata nordica con i bastoncini) che ricalcherà il percorso de LaQuattordici.Intanto ieri ,sabato, nonostante un’iniziale pioggerella, si è regolarmente svolta la NobiliPassi, sei chilometri attraverso “luoghi del gusto”, tra cantine dove matura il Vino Nobile di Montepulciano, Olio Extravergine di Oliva e specialità gastronomiche, in spazi di grande pregio storico ed architettonico.E venerdì sera la kermesse che Montepulciano dedica al podismo si è aperta con LumediLuna, urban trail di circa 7 chilometri, in notturna, con la novità rappresentata da una sezione riservata agli agonisti.Nonostante la temperatura di stampo autunnale ed il vento che ha reso l’aria ancor più fresca, circa 200 persone si sono schierate alla festosa e scenografica partenza in Piazza Grande e si sono snodate lungo il percorso, caratterizzato da continui e ripidi saliscendi ma anche da suggestivi passaggi tra i palazzi rinascimentali, con affacci sui panorami della Valdichiana e della Valdorcia.In poco meno di 22’ Mattia Burini ha comunque “domato” la Lumediluna. Trent’anni, di Castiglione del Lago, ciclista “prestato” occasionalmente al podismo (la mattina, per riscaldarsi, aveva percorso 80 km su due ruote), Burini ha preceduto per distacco Alain Filoni e Mattia Treve.“Nel tratto più lungo in discesa, che ho affrontato in testa, ho perso un paio di posizioni ma – ha raccontato -la mia specialità sono le salite, anche in bici, infatti ho vinto delle cronoscalate, e così sull’ultima arrampicata ho raggiunto e superato tutti”.In campo femminile successo di Irene Enriquez davanti a Patrizia Lacrimini e a Chiara Angeli.Quarantacinque gli agonisti al via e oltre 150 i partecipanti alla passeggiata non competitiva dedicata al mese della prevenzione oncologica del tumore al seno.Ospite d’onore della MontepulcianoRun, Simona Morbelli, considerata una delle massime specialiste mondiali di ultra trail ovvero di competizioni podistiche di lunghezza superiore ai 42 km. Ancora convalescente dopo un intervento chirurgico, oggi domenica la Morbelli potrebbe comunque schierarsi al via della 14 km.