Montepulciano : Associazione “Il Bersaglio”; Piero Cappelli confermato presidente dal nuovo direttivo. L’Associazione conferma che alle prossime amministrative non scenderà in campo con proprie liste elettorali

Ad un anno dalla sua fondazione l’Associazione il Bersaglio è stata chiamata al rinnovo delle cariche, secondo quanto previsto dall’atto costitutivo (il Direttivo era precedentemente composto dai soci fondatori). Pertanto dopo l’ assemblea elettorale dello scorso 15 febbraio – che ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo per acclamazione – la prima riunione del Direttivo stesso , “valutandone positivamente l’operato”,  ha riconfermato Piero Cappelli Presidente.Egli sarà affiancato, nell’ufficio di presidenza, dalla Vice-Presidente Manuela Bruzzichelli, dal Tesoriere Laura Caricati e dal Segretario Lucia Lazzeri Contini. Esce per sua scelta la  Vice-Presidente Maria Stuart, che comunque rimane a far parte del Direttivo . Il nuovo direttivo l’ha ringraziata “sinceramente per l’importante apporto dato all’Associazione, augurandoci la continuità della sua qualificata collaborazione” come ha ringraziato gli altri  Consiglieri uscenti Michele Abram, Antonio Fatini, Roberto Gonnelli, Rita Rossi. Gli altri consiglieri in carica sono:Alessandro Angiolini, Valerio Berardi, Franco Bernardini, Andrea Bruzzichelli, Daniele Chiezzi, Marcella Grappi, Giordano Massoni, Maria Stuart, Roberto Tofanini. In un comunicato l’associazione ha fatto presente che “la progressiva crescita della rappresentatività del nuovo organismo sarà sinonimo di una maggior presenza ed attenzione al territorio.L’Associazione  auspica di ampliare le tematiche storico-architettonico-paesaggistico-ambientali e culturali da affrontare, allo scopo di contribuire fattivamente e di essere in particolare un supporto dialettico per l’Amministrazione poliziana, per quanto riguarda le scelte locali e la loro gestione.Il Bersaglio si prefigge di coinvolgere il maggior numero di cittadini, animati dal senso civico, in primo luogo confrontandosi costantemente con loro anche in pubbliche assemblee ed accogliendoli quali nuovi soci (10 euro la tessera annuale e 5 per i giovani fino a 25 anni).C’è poi la disponibilità ad aprirsi anche a collaborazioni con altre associazioni che, per scopo sociale o per interesse, promuovono la difesa e tutela dei medesimi valori.Il nuovo Consiglio Direttivo ribadisce – conclude la nota – che l’Associazione non fa riferimento ad alcuna organizzazione politica e non scenderà in campo con proprie liste elettorali.”