Montepulciano  : i Carabinieri arrestano in pieno centro storico un 33enne bulgaro colpito da un mandato di arresto europeo per una rapina commessa in patria

Dopo alcuni giorni di ricerca, i carabinieri  della Compagnia di Montepulciano, hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino bulgaro di 33 anni, destinatario di un mandato di arresto europeo (MAE) richiesto e ottenuto dalle autorità del Paese d’origine dell’uomo, per una rapina commessa in patria. Il provvedimento è pervenuto  ai militari dal Ministero dell’Interno, Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia. Lo straniero è stato rintracciato nel centro storico di Montepulciano dove abita. Condotto in caserma, gli è stato notificato il provvedimento e, dopo la redazione dei verbali inerenti alle attività compiute, è stato  tradotto nel  carcere senese di Santo Spirito ove rimarrà a disposizione della Corte d’Appello di Firenze, informata della cattura dal reparto procedente, in attesa della procedura di estradizione.

)