Montepulciano: i Carabinieri arrestano tre borseggiatori, cittadini sudamericani. In due supermercati avevano  rubato i portafogli a due donne

I Carabinieri della Compagnia di Montepulciano   nella giornata di ieri hanno bloccato tre  presunti borseggiatori che si erano dati alla fuga dopo aver consumato, all’interno di alcuni supermercati della zona, dei furti a danno dei clienti. I militari sono intervenuti in due supermercati  dove due signore avevano denunciato  di aver subito la sottrazione del proprio portafogli dalla borsa. Immediatamente gli investigatori con l’ausilio degli impianti di videosorveglianza degli esercizi pubblici e comunali,  sono riusciti ad isolare e visualizzare le azioni criminose poste in essere dai malfattori, i quali, come testimoniato dalle immagini, sfruttando un momento di disattenzione delle vittime hanno infilato abilmente le mani all’interno delle loro borse sottraendo il “bottino”. A mettere fine al “lavoro” dei tre cittadini sudamericani,di età compresa tra i 38 ed i 45 anni, tutti senza fissa dimora e con precedenti specifici, hanno provveduto così  i Carabinieri della Compagnia di Montepulciano. Inoltre, sulla vettura utilizzata dai tre individui sono stati sequestrati vari oggetti ed arnesi idonei a compiere reati contro il patrimonio. I tre sudamericani sono stati  arrestati in flagranza di reato con l’accusa di furto aggravato in concorso continuato e sono stati  posti a disposizione della procura della Repubblica di Siena.