Montepulciano:  il 14 febbraio per l’Anteprima del Vino Nobile i giornalisti saranno coinvolti dall’associazione “Vignaioli di Montepulciano” per un altro evento esclusivo; saranno condotti in un viaggio gastronomico nella storia dei Medici

Montepulciano, culla del Sangiovese o Prugnolo Gentile, ospiterà, il 14 Febbraio  giornalisti italiani e da tutto il mondo, per la kermesse più importante dell’anno: l’ANTEPRIMA DEL VINO NOBILE, con la presentazione dell’annata 2016 e della Riserva 2015. In questo contesto si inserisce una iniziativa  dei “Vignaioli Montepulciano” che  è un’associazione nata per contribuire alla valorizzazione e alla promozione della cultura del Vino Nobile di Montepulciano e del suo territorio d’origine, insieme all’agricoltura collinare di qualità, all’arte, alla cultura, alla formazione e ai servizi sul territorio”.  É con questo obiettivo infatti che i dieci produttori hanno deciso di unirsi nell’associazione “Vignaioli Montepulciano” e che  saranno presenti ai banchi di assaggio presso la Fortezza con il loro Vino Nobile di Montepulciano nato dalla grande passione per un territorio e per la sua originalità. Nel pomeriggio i “Vignaioli” ospiteranno i giornalisti presso la suggestiva location della Cripta del Gesù (dove si sono svolte le prime edizioni dell’Anteprima dal 1994 in poi) per un evento particolare ed esclusivo. Si potranno assaggiare i vini delle ultime 4 annate per capire l’evoluzione del lavoro dei “Vignaioli Montepulciano” e poi, grazie alla collaborazione con la Condotta Slow Food di Montepulciano-Chiusi ed con i cuochi dell’Alleanza dei Cuochi Slow Food,  gli ospiti saranno condotti in un viaggio gastronomico nella storia dei Medici con Presidi Slow Food e prodotti del territorio presentati da chi li produce.In accompagnamento con le note musicali dei ragazzi dell’ ISTITUTO DI MUSICA H. W. HENZE di Montepulciano che con i loro archi ci faranno viaggiare nel tempo.