Montepulciano: sull’A1 un autotreno  finisce in una scarpata ribaltandosi.I vigili del fuoco  in un’ora e mezza di lavoro liberano dalle lamiere il conducente  portato poi all’ospedale di Siena in elisoccorso

È finita bene per il conducente di un autocarro finito fuori dalla carreggiata sulla A1 e ribaltandosi completamente . Rimasto incastrato nelle lamiere del mezzo l’uomo è stato liberato dai vigili del fuoco del comando di Siena, distaccamento di Montepulciano, che  sono intervenuti nel tratto autostradale A1 al km 401 direzione sud.  Sull’ incidente stradale che ha coinvolto l’ autotreno sono in corso le indagini per accertarne le cause. Il conducente del mezzo pesante è rimasto incastrato all’interno della cabina che si è schiacciata. Il personale dei vigili del  fuoco giunto sul posto con 3 automezzi di cui una autogru e un polisoccorso inviata da Siena e 8 unità, al termine di un complesso lavoro durato un’ora e mezzo, per allontanare le lamiere e alleggerire il peso del mezzo e carico sulla cabina, ha estratto l’uomo in vita e lo ha affidato immediatamente al personale medico del 118, il quale dopo la stabilizzazione sanitaria lo ha trasportato in elisoccorso al pronto soccorso dell’ospedale le Scotte di Siena.Il tratto autostradale è stato chiuso momentaneamente per il solo posizionamento dell’autogru, e subito riaperto al transito con il restringimento della  carreggiata.